ortis

ORTIS è un sistema robotico di fresatura appositamente creato per il mercato ortopedico.

Ortis Lite
Ortis Medium
Ortis Large
Ortis Shoe Last
Ortis Line

ORTIS Lite è la configurazione entry-level per tutte quelle officine ortopediche che non hanno necessità di grandi produzioni giornaliere e che lavorano particolari di media grandezza.
Il sistema permette di ottenere una produzione media di 8-10 modelli al giorno con un volume di lavoro di 600x600x850 mm; il settore pediatrico viene completamente servito con questa configurazione.


Una cella di alluminio racchiude l’intero sistema che richiede, quindi, un’area di installazione limitata e, normalmente, senza necessità di opere civili (è sufficiente un pavimento industriale); il cambio utensile avviene in maniera manuale ed è facilitato da un presetting laser che misura automaticamente la lunghezza reale dell’utensile.

gallery gallery gallery
» Caratteristiche Tecniche » Guarda i video

ORTIS Medium rappresenta la configurazione intermedia e permette di ottenere una produzione media di 10-15 modelli al giorno con un volume di lavoro di 700x700x1.200 mm; tutte le esigenze produttive sono soddisfatte da questo sistema, che offre inoltre la possibilità di scegliere tra alcune varianti rispetto alla configurazione standard.
Il sistema robotico viene installato a pavimento (di tipo industriale) con pareti e divisori che ne determinano l’area di accesso. Al suo interno, vengono installati a terra il robot, la tavola rotante ed il presetting laser.
Nella configurazione di base il cambio utensile è manuale ed il mandrino ha una potenza superiore a 3KW. Come optional, è possibile disporre di un cambio mandrino automatico con relativo magazzino porta utensili a 3 posizioni, installato a terra nelle vicinanze del robot. In questa configurazione, il mandrino è caratterizzato da potenza inferiore (2,2 KW).

gallery gallery gallery
» Caratteristiche Tecniche

ORTIS Large è la configurazione che permette il massimo della Caratteristiche tecniche produttività (produzione media giornaliera di 20 e più modelli) senza limitazioni o compromessi sull’area di lavoro (volume di 1.000x1.000x1.800 mm); tutte le esigenze produttive sono soddisfatte da questo sistema che rappresenta la soluzione top di mercato.
Come per l’ORTIS Medium, anche questo sistema viene installato a pavimento (di tipo industriale) con pareti e divisori che ne delimitano l’area di accesso; nella configurazione proposta sono presenti tutti gli elementi per poter rendere il lavoro più produttivo ed automatico possibile. Infatti nell’area robot vengono installati a terra il robot stesso (sbraccio massimo superiore ai 2 metri), la tavola girevole (con piatto di diametro maggiorato), un magazzino portautensili (per poter alloggiare fino a 9 utensili diversi) ed il presetting laser (per misurare la lunghezza reale dell’utensile); il tutto viene completato dalla presenza di un potente mandrino (circa 4 KW) che permette il cambio utensile automatico.

gallery gallery gallery
» Caratteristiche Tecniche » Guarda i video

ORTIS Shoe Last è la nuova applicazione di ORTIS specifica per la produzione di forme per calzature ortopediche. Questa soluzione nasce dall’esigenza di automatizzare la produzione su misura, attraverso l’utilizzo di un robot antropomorfo.
ORTIS Shoe Last è costituito da:

Una volta caricate le forme da lavorare e programmata la sequenza, ORTIS Shoe Last esegue il seguente processo produttivo: preleva dal magazzino la prima forma da lavorare e la porta verso l’elettromandrino dove viene lavorata. Al termine della lavorazione la forma viene nuovamente ricollocata nel magazzino per passare alla forma da lavorare successiva. La procudera viene ripetuta fino all’ultima forma da lavorare presente in magazzino. Rispetto alla configurazione standard, ORTIS Shoe Last può prevedere l’utilizzo di una seconda stazione di lavorazione (un secondo elettromandrino per operazioni di finitura), di magazzini porta forme sia orizzontali che verticali (in funzione della logistica del cliente) e di poter produrre plantari e solette in diversi materiali (EVA, ...)

gallery gallery gallery
» Guarda i video

ORTIS Line è una nuova configurazione di prodotto che prevede l’inserimento di una linea di carico al fianco di ORTIS, che ne aumenta notevolmente la flessibilità produttiva.
Con ORTIS Line l’operazione di carico/scarico dei pezzi da lavorare viene completamente automatizzata, permettendo l’ottimizzazione dei costi del personale (minimo intervento della madopodera nel processo produttivo) e l’incremento della produzione giornaliera. La linea di carico è costituita da:

La linea di carico può essere applicata a tutte le tre configurazioni ORTIS (Lite, Medium, Large) ed ha una lunghezza adattabile alle esigenze produttive del cliente.
È possibile prevedere una stanza di contenimento del robot, costituita da pareti in acciaio per ridurre la fuoriuscita di polvere e di opportuni sistemi di soffiaggio per la pulitura del pezzo lavorato, prima che venga ricollocato sul nastro trasportatore.

gallery gallery gallery
» Guarda i video

{ Quali Modelli?

ORTIS è in grado di realizzare ogni tipologia di modello necessario per la produzione di protesi ed ortesi su misura: tutori gamba-piede, corsetti per la correzione di scoliosi, coperture estetiche in gommapiuma, sedute ortopediche, invasi per protesi, elmetti per correzioni craniche dei neonati.

{ Quali Materiali?

Il sistema è in grado di lavorare sia il poliuretano, con densità da 80 a 800 kg/m³, che altri materiali purchè fresabili a secco: gesso, resina, plastica, gommapiuma...

Utensili diversi per ogni necessità

Processo di produzione rivoluzionario

ORTIS è stato progettato per usare tipologie di utensili diversi in funzione del materiale da lavorare. In base alla configurazione scelta, gli utensili possono essere cambiati manualmente dall’operatore oppure possono essere prelevati automaticamente da un magazzino porta utensili posto intorno al robot. In entrambi i casi, un presetting laser misurerà automaticamente ogni utensile prima del suo utilizzo. ORTIS si adatta così alle esigenze produttive, rendendo semplici e rapide sia le operazioni fresatura di busti, ortesi gamba-piede, ausili per arto superiore, sistemi di postura che quelle di taglio e profilatura di coperture termoplastiche.

Utilizzando ORTIS si evita la realizzazione dei negativi in gesso, risparmiando tempo e denaro, a beneficio anche del paziente: il suo coinvolgimento nel processo è limitato e non invasivo.

Attraverso questo processo produttivo rivoluzionario, il tempo necessario per l’ottenimento del modello finale è notevolmente inferiore rispetto alle tempistiche del metodo tradizionale ed il risultato è migliore in termini di qualità e precisione.

Alta affidabilità

7 assi per un grande spazio di lavoro e flessibilità

L’intera gamma di ORTIS è realizzata utilizzando i migliori robot industriali, a garanzia dei più elevati livelli di qualità ed affidabilità. Impiegati in cicli produttivi continui, sono progettati e realizzati per resistere a condizioni di lavoro estreme per lunghi periodi di tempo.

Un robot industriale ha normalmente 6 assi indipendenti: la nostra idea è stata quella di aggiungere una tavola rotante esterna che lavora in continuo, costituendo così il settimo asse.
Durante la lavorazione, la tavola rotante consente di sfruttare al meglio l’elevata estensione verticale del robot, permettendo di realizzare, ad esempio, tutori Salera per persone adulte in un unico pezzo.

metodo web Fabrica Scienzia Machinale